Articolo 152, cpv. 2, art. 153, cpv. 1, art. 154, cpv. 1, e art. 155, cpv. 1, ORC

Il termine di 30 giorni fissato dall’ufficio del registro di commercio per procedere alla notificazione è un termine perentorio legale. Se scade senza che sia utilizzato, le sanzioni previste si applicano. Nessuna proroga è possibile.

L’ufficio del registro di commercio procede all’iscrizione d’ufficio conformemente all’art. 156 ORC, sulla base della sua decisione, non appena detta decisione è cresciuta in giudicato.

Comunicazione UFRC 1/08 – 17 ottobre 2008