Articolo 48, cpv. 1, lett. a, articolo 50, cpv. 5, e articolo 52, cpv. 3, ORC

L’iscrizione dell’aumento del capitale azionario deve menzionare esplicitamente la qualifica dell’aumento (ordinario, autorizzato o condizionale).

Testo di pubblicazione nel caso di un aumento del capitale ordinario, autorizzato o condizionale:

Nuovo capitale azionario: CHF …. Capitale azionario liberato: …Diviso in azioni di CHF…. Aumento ordinario del capitale.

Nuovo capitale azionario: CHF…. Capitale azionario liberato: …Diviso in ….azioni di CHF…. Aumento autorizzato del capitale (basato sulla decisione d’autorizzazione del xx.xx.xxxx).

Nuovo capitale azionario: CHF…. Capitale azionario liberato:…. Diviso in azioni di CHF…. Aumento condizionale del capitale (basato sulla decisione relativa alla concessione di diritti del xx.xx.xxxx).

Testo di pubblicazione nel caso d’aumenti di capitale combinati di diversi tipi:

Nuovo capitale azionario: CHF … Capitale azionario liberato: …Diviso in ….azioni di CHF … Aumento ordinario del capitale di ….CHF e aumento autorizzato del capitale di CHF….basato sulla decisione d’autorizzazione del xx.xx.xxxx.

(Nel caso d’aumenti combinati di capitali di parecchi tipi, i diversi aumenti devono essere iscritti separatamente con il loro ammontare. Non è necessario indicare l’ammontare totale dell’aumento neppure il valore nominale delle azioni emesse visto che dette informazioni risultano dalla rubrica “capitale azionario”. La cronologia dello svolgimento deve essere riprodotta correttamente nel registro.)

Comunicazione UFRC 1/08 – 17 ottobre 2008