Conversione di buoni di partecipazione in azioni

  • Base statuaria
  • Quorum qualificato

Le condizioni per una conversione diretta di buoni di partecipazione in azioni sono:

Base statuaria

Come per la conversione diretta di azioni in buoni di partecipazione, una disposizione statutaria che preveda altresì la conversione di buoni di partecipazione in azioni è necessaria. La clausola statuaria può essere adottata in occasione della decisione di conversione da parte dell’assemblea generale.

Quorum qualificato

La conversione di buoni di partecipazione in azioni equivale alla soppressione del diritto d’opzione degli azionisti. Il quorum qualificato dell’art. 704 cpv. 1 cifra 6 CO, deve pertanto essere rispettato.

Il consenso di tutti i partecipanti coinvolti non è richiesto, poiché con la perdita dello status di partecipanti, essi non sono privati di alcun diritto. Invece, divenendo azionisti, essi ricevono diritti supplementari.

Comunicazione UFRC 1/09 – 12 marzo 2009